Mare Montagna Cielo, un passo in più..

By M.Mangili e D.Zaccaria
By M.Mangili e D.Zaccaria

Ho visto albe e tramonti scintillanti colorare il cielo con pennellate sapienti
Sentito il suono del vento in grotta e la risacca del mare giocare con i sassolini
Ho assaporato risate e sbuffi di fatica, tensione e pace interiore
Lavorato in silenzio e scherzato allegramente
Ho sentito la presenza del bosco e la frangranza della terra rossa
Amato la compagnia e apprezzato la solitudine
Ho parlato con gli alberi e litigato con i rovi
Saltato fra le pietre e corso nella sabbia
Ho condiviso momenti eterni e scambiato punti di vista preziosi
Mangiato di gusto sane prelibatezze e alle volte esagerato per gola
Ho conosciuto il simile e apprezzato il diverso
Tremato alle punture gelide del mare e alla carezza del vento
Ho vissuto felici momenti e ringraziato per attimi indimenticabili
Visto, sentito, toccato
E tutto cambia di nuovo
Il tutto che evolve, sempre per ogni frammento di infinito che assaporiamo
Non importa tornare poi indietro perchè in realtà non torniamo mai indietro
Quello che era sparisce, noi spariamo, rinasciamo ancora e ancora
Sempre vivi o sempre morti, a noi la scelta
A noi la responsabilità di stringere forte fra le mani la nostra linfa
In noi la capacità di cambiare e renderci presenti nel nostro sentiero con un passo in più
Grazie compagni di viaggio
Buon cammino
M