Come diventare più felice ? Coltiva la gratitudine

Ogni essere umano anela alla FELICITA’, a cui ciascuno da una connotazione differente, che in linea di massima si riassume con un tenore di vita soddisfacente, relazioni sociali appaganti e alcune certezze rinfrancanti.

Come fare per essere più felici quindi ?

Secondo una ricerca condotta dal Dr. Martin Seligman (padre della Psicologia Positiva) e dei suoi collaboratori Tracy Steen e Christopher Peterson risulta che porre il focus su aspetti positivi della vita può cambiare positivamente il nostro modo di approcciarci al vivere quotidiano.

Riassumendo la ricerca svolta: si rilevò l’iniziale grado di felicità del gruppo di partecipanti all’esperimento, e venne quindi dato loro un esercizio quotidiano basato sulla gratitudine. Alla fin della settimana di sperimentazione si misurò nuovamente il livello di felicità riscontrando un aumento statisticamente significativo di tale valore. Ciò che stupì fu riscontrare che anche alla rilevazione dopo tre o sei mesi tale livello raggiunto era sempre maggiore rispetto alla misurazione iniziale. Le persone erano più felici e meno depresse.

Praticare la gratitudine attiva nuove autostrade neuronali e contrasta il fenomeno del “bias di negatività”, ossia la tendenza a prestare maggiormente attenzione alle cose che non vanno piuttosto che alle cose che funzionano e che ci soddisfano.

Chi coltiva la gratitudine è più felice, meno stressato, più soddisfatto delle proprie relazioni e della propria vita, inoltre ha maggiori capacità di coping, un circolo di amici più saldo, meno problemi di insonnia e uno scopo di vita più chiaro.

 

Un semplice Esercizio da fare almeno per 7 giorni:

Ogni sera soffermati a pensare a 3 cose per cui ringraziare, meglio ancora se le scrivi su un tuo diario.

 

 

REFERENCES:

  • Seligman, M. E. P., Steen, T. A., Park, N., & Peterson, C. (2005). Positive psychology progress: Empirical validation of interventions. American Psychologist.
  • Baumeister, R.F., Bratslavsky, Finkenauer, C. & Vohs, K.D. (2001). Bad is stronger than good. Review of General Psychology.
  • Hanson, Rick. (2013) Hardwiring Happiness: The New Brain Science of Contentment, Calm, and Confidence. Harmony Books.
  • Rozin, P., Royzman, E. (2001) Negativity Bias, Negativity Dominance, and Contagion. Personality & Social Psychology Review.
Questo inserimento è stato pubblicato in Tempo libero e il tag , , , , , , , , , , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. I commenti sono chiusi, ma puoi lasciare un trackback: Trackback URL.